Pubblicato il Lascia un commento

Milano Monza Brianza Lodi – Contributi

Bando Voucher Digitali I4.0
Progetti Innovativi per aggregazioni di imprese

 

La Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi aderisce al Bando Voucher Digitali I4.0 –  2018 Misura A in collaborazione con le Camere di commercio lombarde e Unioncamere Lombardia.

Il bando si rivolge alla totalità delle imprese lombarde e risponde ad altrettanti obiettivi specifici tra loro complementari:

  • sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0, in una logica di filiera produttiva, di aggregazione e condivisione delle tecnologie e attraverso la realizzazione di progetti in grado di mettere in luce i vantaggi ottenibili attraverso il nuovo paradigma tecnologico e produttivo;
  • promuovere l’utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Impresa 4.0;
  • lo scopo a lungo termine è anche quello di stimolare la domanda di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche e/o realizzare innovazioni tecnologiche e/o implementare modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie I4.0.

Le risorse complessivamente stanziate a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a 1.605.000 euro, di cui 700.000 euro per le imprese di Milano Monza Brianza Lodi

A chi è rivolto

I voucher sono unitari e concessi direttamente alla singola impresa, la quale deve tuttavia partecipare ad un progetto proposto da un unico proponente che indichi in domanda l’elenco delle imprese che saranno coinvolte.

Obiettivi

Promuovere l’utilizzo di servizi e soluzioni in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Impresa 4.0 tramite la realizzazione di progetti che prevedano la collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie digitali I4.0

Caratteristiche del contributo

Le agevolazioni saranno concesse alle imprese sotto forma di voucher

Investimento minimo Importo contributo massimo
5.000 euro 15.000 euro

L’intensità del contributo è pari al 70% dei costi ammissibili.

È ammessa per ciascuna impresa una sola richiesta di voucher

Spese ammissibili

  1. per servizi di consulenza e/o formazione, da sostenere in modo obbligatorio, relativi ad una o più tecnologie tra quelle previste all’art. 2 del Bando;
  2. per investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto nel limite del 50% del totale della spesa prevista dall’impresa.

Procedimento

È prevista una procedura a graduatoria (di cui all’art. 5 comma 3 del D.lgs. 31 marzo 1998, n. 123) secondo il punteggio assegnato al progetto.

Responsabile del procedimento è il Direttore Operativo di Unioncamere Lombardia.

Quando

Dalle ore 14:30 del giorno 28 giugno alle ore 16:00 del 29 ottobre 2018.

Documentazione

Bando
Prospetto delle spese (sia per domande presentate da soggetto proponente che per domande presentate da capofila dell’aggregazione)
Dichiarazione di adesione + Antimafia + De minimis (per domande presentate da soggetto proponente)
Autocertificazione Antimafia + De minimis (per domande presentate da capofila dell’aggregazione)
Accordo di progetto (per domande presentate da capofila dell’aggregazione)
Eventuale Atto di delega
Dichiarazione De minimis per imprese collegate

Da sapere

Tutta la documentazione deve essere firmata digitalmente come previsto dal Bando. 
In caso di delega e in assenza di firma digitale del delegante, occorre:
– sottoscrivere l’atto di delega con firma autografa
– allegare il documento di identità del delegante generando un file unico
– apporre la firma digitale del delegato per convertirlo in file p7m.
In caso il delegante sia in possesso di firma digitale propria, la delega andrà firmata digitalmente dallo stesso e non occorre allegare il documento di identità del delegante

Cosa può fare AICEL per te?

Possiamo darti supporto nella presentazione della domanda e nella rendicontazione del progetto seguendoti fino all’ottenimento del voucher.
Possiamo inoltre inoltre fornirti servizi a valore aggiunto come formazione del personale, consulenza legale e commerciale, analisi privacy in ottica GDPR, servizi di traduzione schede prodotto, elaborazioni immagini con scontorno e tracciato.

 

Per maggiori informazioni contatta il nostro Ufficio Bandi & Agevolazioni:
Numero Verde 800.97.33.23   Lun-Ven dalle 10.00 alle 12.00

 

 
Pubblicato il

Macerata – Contributo Fondo Perduto per l’eCommerce

Contributo eCommerce a Macerata

La Camera di Commercio di Macerata ha emanato un bando che prevede un contributo a fondo perduto per l’eCommerce. Il bando vuole promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese, di tutti i settori economici, attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione.

Il contributo ecommerce consiste in un Voucher fino a 5.000,00 euro; i beneficiarie tutte le micro, piccole e medie imprese che hanno sede legale e/o operativa a Macerata e Provincia.

Fra le spese ammissibili i servizi di formazione e consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie 4.0 indicate nel bando. Possono ricevere il contributo a fondo perduto investimenti in sistemi diin sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e/o via Internet e sistemi EDI – Electronic Data Interchange-, sistemi informativi e gestionali (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc.), cybersicurezza e business continuity, barcode.

Il bando è aperto e si possono già presentare le domande per l’ottenimento del voucher!! Scadenza il 30 Maggio 2018!

Cosa può fare AICEL per te?

Possiamo darti supporto nella presentazione della domanda e nella rendicontazione del progetto seguendoti fino all’ottenimento del voucher.
Possiamo inoltre inoltre fornirti servizi a valore aggiunto come formazione del personale, consulenza legale e commerciale, analisi privacy in ottica GDPR, servizi di traduzione schede prodotto, elaborazioni immagini con scontorno e tracciato.

 

Per maggiori informazioni contatta il nostro Ufficio Bandi & Agevolazioni:
Numero Verde 800.97.33.23   Lun-Ven dalle 10.00 alle 12.00

 

 
Pubblicato il

Verona – fino a 10.000 euro a Fondo Perduto per l’eCommerce

La Camera di Commercio di Verona ha approvato il progetto “Punto Impresa Digitale”, al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese, di tutti i settori economici, della provincia di Verona.

La regione ha stanziato 240.000 euro per l’anno 2018 euro e l’agevolazione consiste in un Contributo a Fondo Perduto fino a 10.000,00 euro

Sono ammesse le spese per formazione e consulenza focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali, in attuazione della strategia Impresa 4.0 come ad esempio soluzioni per la manifattura avanzata, manifattura additiva, realtà aumentata e virtual reality, sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e/o via internet, sistemi Electronic Data Interchange, barcode, etc.).

Il bando è aperto e si possono già presentare le domande per l’ottenimento del voucher!!

 

Cosa può fare AICEL per te?

Possiamo darti supporto nella presentazione della domanda e nella rendicontazione del progetto seguendoti fino all’ottenimento del voucher.
Possiamo inoltre inoltre fornirti servizi a valore aggiunto come formazione del personale, consulenza legale e commerciale, analisi privacy in ottica GDPR, servizi di traduzione schede prodotto, elaborazioni immagini con scontornatura, analisi.

 

Per maggiori informazioni contattate il nostro Ufficio Bandi & Agevolazioni per discutere tutti i dettagli:

Per maggiori informazioni contattate il nostro Ufficio Bandi & Agevolazioni:
Agevolazioni AICEL <agevolazioni@aicel.org>
Numero Verde 800.97.33.23   Lun-Ven dalle 10.00 alle 12.00

 
Pubblicato il Lascia un commento

Lombardia Bando Export 4.0 – fino a 6.000 euro a Fondo Perduto

La Regione Lombardia e Unioncamere hanno pubblicato il Bando Export 4.0 che fra le altre vuole favorire le imprese che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati esteri attraverso l’accesso alle piattaforme e-commerce.

La Regione ha stanziato 1.250.000,00 euro per l’anno 2018 euro. L’agevolazione del Bando Export 4.0 consiste in un Contributo a Fondo Perduto fino a 6.000,00 euro

Beneficiarie tutte le micro, piccole e medie imprese che hanno sede legale e/o operativa in Lombardia.

Spese ammissibili Bado Export 4.0

sono ammesse al contributo le spese per:
a) analisi di fattibilità del progetto, con particolare riferimento alle esigenze di adeguamento amministrativo, organizzativo, formativo, logistico, di acquisizione di strumenti e servizi;
b) organizzazione di interventi specifici di formazione del personale;
c) realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione per il canale export digitale, con specifico riferimento al portafoglio prodotti, ai mercati esteri e ai siti di vendita online prescelti (p.e.: predisposizione delle schede prodotto nonché di tutorial, gallery fotografiche, webinar, per la presentazione degli articoli e relative traduzioni in lingua);
d) sostegno al posizionamento dell’offerta sui canali commerciali digitali prescelti verso i mercati esteri selezionati;
e) automatizzazione delle operazioni di trasferimento, aggiornamento e gestione degli articoli da e verso il web (API – Application Programming Interface);
f) raccordo tra le funzionalità operative del canale digitale di vendita prescelto e i propri sistemi CRM;
g) protezione e/o registrazione dei marchi e/o degli articoli compresi nel portafoglio prodotti nei mercati esteri di destinazione prescelti;
h) accesso ai servizi di vendita online sui canali prescelti (tariffe di registrazione ed eventuali quote determinate in percentuale sulle transazioni effettivamente realizzate, sostenute durante il periodo di validità del progetto).

Presentazione domanda: 

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata secondo la seguente tempistica:
DATA APERTURA 23 Aprile 2018 Ore 14:30
DATA CHIUSURA 18 Maggio 2018 Ore 12:00

Cosa può fare AICEL?

Darti supporto nella presentazione della domanda e nella conclusione del progetto.

 

Cosa altro puoi chiedere ad AICEL?

Possiamo fornirti servizi a valore aggiunto come analisi fattibilità, formazione del personaletraduzione schede prodotto, elaborazioni immagini con scontornatura, analisi e radazione condizioni commerciali, analisi privacy in ottica GDPR.

 

Per maggiori informazioni contattate il nostro Ufficio Bandi & Agevolazioni:
Agevolazioni AICEL <agevolazioni@aicel.org>
Numero Verde 800.97.33.23   Lun-Ven dalle 10.00 alle 12.00

 
0

Your Cart